Azienda agricola biologica La Stramma

L'azienda agricola Tommaso Pianelli nasce negli anni '90 quando Tommaso, 3a generazione di agricoltori, prende in mano l'azienda e aderisce al sistema biologico.

Attualmente l'azienda copre 10 ettari di vigneto e 3 di oliveto, prato pascolo e frutteto misto.

VIGNETI
In azienda si coltivano 7 varietà di uva: Bellone, Nero Buono di Cori, Trebbiano, Malvasia, Cesanese, Merlot, Montepulciano d'Abruzzo.

OLIVETI
La coltivazione degli olivi, avviene seguendo principi che richiamano i fondamenti dell’agricoltura biologica e conservativa, quindi nel pieno rispetto del suolo e di tutto ciò ad esso strettamente legato.
Il metodo della coltivazione biologica segue principi stabiliti da uno specifico regolamento Europeo che proibisce l’utilizzo di sostanze chimiche di sintesi quali i pesticidi, i fertilizzanti e i diserbanti.
L’agricoltura conservativa rappresenta un sistema di produzione agricola sostenibile, favorendo la biodiversità degli habitat in cui questa viene praticata.

La raccolta delle olive è praticata manualmente, ponendo particolare attenzione a non generare situazioni di stress o danno per gli alberi. Le olive raccolte del giorno vengono portate al frantoio che, nel caso specifico, è una azienda con esperienza decennale, certificata per il metodo biologico e con fasi di lavorazione del prodotto (olive) a freddo a ciclo continuo (la molitura avviene entro 24 ore dalla raccolta).

LA STORIA
Dopo circa 12 anni di esperienze vissute all'estero, nel 2001 Monica e Cristiana Aureggi si trasferiscono a Giulianello, iniziano a coltivare il proprio piccolo oliveto e a produrre olio extravergine di oliva per se stesse, famiglia e amici. Nel 2006 acquistano un piccolo uliveto a pezze di Ninfa e nel 2007 un altro appezzamento alla zona Campanili, entrambi a Cori.
L’azienda agricola La Stramma nasce nel 2008. Aderisce ai principi di agricoltura biologica e nel 2011 ottiene la certificazione di olio extravergine di oliva biologico. L'azienda copriva circa 3 ettari di terreno, principalmente uliveti e in parte prato pascolo e frutteto misto.

Monica Aureggi co-fondatrice dell'azienda LA STRAMMA
Durante il 2014, l'olio della STRAMMA vince il Primo Premio al concorso provinciale "Olio delle Colline Pontine" ma sarà un anno di innumerevoli difficoltà di vario genere. Monica decide di lasciare l'azienda, Cristiana continua ma il raccolto è povero e sofferto.

Agli inizi del 2015 Cristiana si unisce all'azienda agricola Tommaso Pianelli, biologica dal 1995, continuando il lavoro di sempre ma portando alcune novità: nuovo laboratorio di stoccaggio e imbottigliamento adeguato, produzione di COSMETICI BIO creando la Linea La stramma. L'olio BIOLOGICO confezionato mantiene il nome LA STRAMMA.

Che cosa è la stramma?
La stramma (Ampelodesmos tenax) detta anche tagliamani, è un tipo di erba perenne appartenente alla famiglia delle Graminacee, molto resistente è diffusissima nella nostra zona. Ampelodesmos etimologicamente significa legame per viti, tenax sta per tenace, per la sua resistenza.

La stramma è stata nei secoli destinata a vari usi, a seconda delle località, dalle corde per le imbarcazioni all'arredamento rustico di case di campagna, dai contenitori di cereali alle bruscole, cioè le gabbie entro cui si pone la pasta di olive macinate, fino, agli usi militari, come ad esempio la protezione delle trincee.

Mostrando 1–9 di 15 risultati