Spaghettone con colatura di alici

spaghetti-colatura-alici

Un ingrediente tanto semplice che ha una lunga storia alle spalle, sembra infatti che una preparazione analoga, dalla quale probabilmente l’attuale colatura di alici discende, veniva prodotta addirittura all’epoca dei Romani e veniva chiamata garum. Una lunga tradizione terracinese legata al massimo sfruttamento di alcuni ingredienti (in questo caso le alici) che avrebbero dato sapore ad un primo piatto, una massima resa con una spesa tutto sommato contenuta.spaghetti-alla-colatura-di-alici

Gli spaghetti con colatura di alici possono essere preparati per ogni occasione, sono semplici e veloci da preparare quando il tempo stringe e la fame aumenta, ma possono essere portati in tavola anche nelle grandi occasioni.

Ingredienti (per 4 persone)
400 gr di spaghetti
3 cucchiai di colatura di alici
4 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 cucchiaio di capperi di Ventotene (dissalati)
1 spicchio di aglio
1 lime (la scorza per dare profumo e freschezza)
q.b. di sale
q.b. di prezzemolo
q.b. di pan grattato

Procedimento

Cuocere la pasta in acqua non salata e lasciare la cottura al dente. Soffriggere in una padella l’olio con l’aglio,capperi ed aggiungere il prezzemolo e la colatura di alici. In un’ altra padella tostare il pan grattato. A questo punto saltare la pasta al dente nel condimento ed aggiungere il pan grattato con una grattata di buccia di lime.

Buon Appetito

Clicca qui per acquistare la nostra colatura di alici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *