Dolci di Sezze

Tortolo di Sezze

………sarebbe meglio non parlarne per non essere accusato di “induzione allo strappo delle diete”. Ma dobbiamo parlarne altrochè! La due sorelle principesse dei dolci di Sezze sono le crostatine di visciole e le paste di mandorle. Entrambe accomunate dall’utilizzo dell’uovo in quanto il tuorlo viene utilizzato per le crostatine e l’albume viene usato per le paste di mandorle. Le visciole sono un frutto appartente al genere del ciliege e delle amarene ma sono nere e molto amare, ed era un tempo molto presente nei Monti Lepini. Ora provate ad immaginare una pasta frolla che rompendosi rivela un cuore rosso dolce che contrasta con l’amaro della marmellata nero-violacea e densa delle visciole. E poi i biscotti, le ciammelle al vino, le ciammella d’acqua, la caciata, le zippole (frittelle tipica di Natale e Capodanno), la pagnottella de gli Saluatore.

Mostrando 1–9 di 21 risultati